Incentivi per l’autoimprenditorialità giovanile e femminile in agricoltura
Novembre 7, 2022
Fondo perduto per la formazione dei lavoratori
Novembre 15, 2022

DESCRIZIONE COMPLETA DEL BANDO

Il Bando Marchi Collettivi 2022 promosso dalla Direzione Generale per la Tutela della Proprietà Industriale – UIBM del Ministero dello Sviluppo Economico e gestito dall’Unioncamere intende sostenere la promozione all’estero di marchi collettivi e di certificazione.

Soggetti beneficiari

Possono beneficiare dell’agevolazione per la promozione all’estero di marchi collettivi e di certificazione: 

  • le associazioni rappresentative delle categorie produttive, 
  • i consorzi di tutela, 
  • altri organismi di tipo associativo o cooperativo. 

 I soggetti beneficiari al momento della presentazione della domanda devono essere titolari di un marchio collettivo o di certificazione, oppure essere in possesso di idoneo titolo per l’uso e/o la gestione di un marchio collettivo o di certificazione già registrato.

Tipologia di interventi ammissibili

Oggetto dell’agevolazione è la realizzazione di un progetto di promozione all’estero di un marchio collettivo o di certificazione, già registrato al momento della presentazione della domanda.

Entità e forma dell’agevolazione

Le risorse finanziarie del Decreto Direttoriale Marchi Collettivi 2022 ammontano a  € 2.484.019,00. Le agevolazioni sono concesse nella misura del 70% delle spese valutate ammissibili. L’importo massimo dell’agevolazione in favore di ciascun soggetto beneficiario non può superare 150.000,00 euro a fronte di una o più domande di agevolazione aventi ad oggetto marchi collettivi o di certificazione differenti.

Scadenza

La domanda di partecipazione potrà essere presentata a partire dalle ore 9:00 del 22 novembre 2022 ed entro e non oltre le 24:00 del 22 dicembre 2022.

Area Pratiche